Dimettersi nel modo giusto

di Chiara Basciano

scritto il

Cose da fare quando si decide di lasciare il proprio posto di lavoro.

Esiste un momento della propria carriera in cui è necessario lasciare il proprio lavoro. Può essere per via di  un posto migliore, o per iniziare un proprio business o, semplicemente per prendersi una pausa. La cosa importante, in ogni circostanza, è comunicare le proprie dimissioni al capo nel modo giusto.

=> Vai alle regole delle dimissioni

Il rispetto deve essere alla base di questa importante comunicazione, per questo la prima persona a cui comunicare la propria decisione deve essere il manager. Fargli arrivare la voce attraverso pettegolezzi da corridoio può rovinare rapporti fino a quel momento buoni. La comunicazione deve essere fatta di persona e mai tramite email. Se non si risiede nella stessa città o al momento il manager non si trova a lavoro allora meglio scegliere Skype o il telefono.

Così come ci si prepara per un colloquio di lavoro anche per le dimissioni bisogna essere pronti, scegliendo con cura le parole da dire, trattandosi di un momento difficile in cui l’emozione può dominare la scena. Bisogna anche sapere come si risponderà ad un’eventuale controproposta e ad una richiesta di rifletterci ancora sopra. Le idee devono essere chiare.

=> Scopri le dimissioni on line

Alla comunicazione delle dimissioni verbale dovrà seguire quella scritta, in modo da formalizzare la richiesta e da essere certi della data in cui è stata comunicata. La lettera di dimissioni è molto importante perché potrà circolare anche nelle future aziende in cui si lavorerà quale documentazione essenziale del proprio percorso lavorativo.

=> Leggi le dimissioni in bianco

Oltre ai dati oggettivi, come la posizione coperta fino a quel momento, il periodo di lavoro e i progetti svolti, bisognerà brevemente spiegare le ragioni della dimissione, se si lascia il lavoro a causa di problemi sullo stesso non bisognerà evidenziarlo, ma rimanere vaghi, magari spostando l’attenzione su vaghi problemi personali. Infine sono sempre positive poche parole di gratitudine, anche i lavoro peggiori infatti avranno avuto qualcosa di positivo ed è bene evidenziarlo per se stessi e per gli altri.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari