Il lavoro agile che attira talenti

di Teresa Barone

scritto il

Da PageGroup il decalogo per le aziende che sperimentano progetti di smart working.

Flessibilità e modalità di lavoro “agile” rappresentano strategie efficaci per attirare e fidelizzare talenti in azienda, favorendo la conciliazione dei tempi e il benessere dei dipendenti.

=> Scopri i benefici dello Smart Working

Lo sostiene a gran voce PageGroup, che durante la presentazione della Settimana del Lavoro Agile promossa dal Comune di Milano ha reso noto il decalogo per promuovere e garantire il funzionamento dello negli ambienti lavorativi.

1. Concedendo la possibilità di lavorare fuori sede o da casa è necessario basare ogni valutazione sui risultati e non sulle presenze, concedendo alle risorse umane flessibilità ma richiedendo obiettivi chiari e fornendo indicazioni precise.

2. La comunicazione tra azienda e dipendenti deve essere multicanale, dalle email alle sessioni di brainstorming fino alle video conferenze.

3. Dotare i lavoratori delle risorse adeguate per comunicare con clienti e colleghi, favorendo la condivisione.

4. Ottimizzare il tempo è fondamentale, stabilendo mansioni e liste di compiti da eseguire.

5. Se imporre dei limiti è indispensabile per evirare di lavorare sempre e dovunque, è altrettanto importante evitare di ricevere feedback negativi da parte dei clienti e dei colleghi informandosi sempre sulle priorità e sulle eventuali situazioni da considerare urgenti.

6. Il multitasking è molto rischioso per chi lavora da casa o fuori dall’ufficio, mentre optare per l’esecuzione di un compito alla volta potrebbe facilitare la realizzazione di progetti di qualità.

7. Si dovrebbe dare a tutti i lavoratori in azienda la possibilità di sperimentare lo smart working, senza suddividere le risorse in due categorie a seconda degli orari e della postazione.

8. Manager e gruppi di lavoro dovrebbero essere rispettivamente formati e sensibilizzati sulle tecniche di smart working applicabili.

9. Concedere flessibilità significa andare incontro alle esigenze dei dipendenti, che possono variare: lo smart working deve quindi adattarsi alle necessità affinché chi ne beneficia possa realmente migliorare efficienza e produttività.

10. Infine, progettare spazi di lavoro adeguati è determinate per il successo di ciascuna iniziativa di lavoro agile.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI