Stress da lavoro per un italiano su 5

di Teresa Barone

scritto il

Le cifre allarmanti sullo stress da lavoro in Italia emerse alla vigilia della Giornata Mondiale della Salute Mentale.

Sono circa 6milioni gli italiani che soffrono di stress da lavoro, una condizione che colpisce sempre più persone causando una serie di sintomi che spaziano dall’ansia all’insonnia, passando attraverso dolori muscolari e abbassamento delle difese immunitarie.

=> Stress da lavoro? Si vive meno a lungo 

Un’occasione importante per fare il punto sulla situazione è data dalla Giornata Mondiale della Salute Mentale, celebrata il 10 ottobre: durante un incontro tenutosi all’Ospedale Fatebenefratelli di Milano sono emerse cifre preoccupanti soprattutto per quanto riguarda le lavoratrici donne, maggiormente colpire da questo malessere rispetto ai colleghi uomini.

Le cifre parlano chiaro: sono 3,2 milioni le lavoratrici che hanno vissuto o vivono da vicino patologie legate allo stress da lavoro. Lo spettro dei disagi è ampio, tanto che 500 mila manifestano disturbi d’ansia, 230 mila soffrono di insonnia mentre per 220 mila si parla di vera e propria depressione.

Sono proprio gli psichiatri a focalizzare l’attenzione sulla necessità che le aziende potenzino le risorse e i sistemi di monitoraggio per valutare la salute mentale dei lavoratori.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU