Tre errori da team leader

di Chiara Basciano

scritto il

Errori spesso commessi da chi si trova a guidare una squadra di lavoro.

Il coinvolgimento dei dipendenti nei confronti dell’azienda di appartenenza è dato da tanti fattori messi insieme. Ogni regola, ogni parola, ogni atto possono rafforzare o, al contrario, minare la soddisfazione del lavoratore.

=> Leggi come gestire i conflitti

Anche ogni buon team leader, dotato di tutte le buone intenzioni, rischia di commettere qualche errore che porterà il lavoratore a non sentirsi più parte della squadra. In generale si possono individuare tre errori molto comuni ma letali. Il primo sbaglio è non affidarsi ai lavoratori. Ogni membro del team è stato scelto per qualche ragione, questa va ricordata sempre e il lavoratore deve sentire che si nutre fiducia nei suoi confronti, tendere a non delegare e fare tutto da soli o sovraccaricare un solo membro e dimenticasi degli altri è un errore di gestione troppo spesso comune.

=> Scopri ostacoli e strategie per il team

Criticare troppo duramente gli errori è il secondo passo falso che si può fare. È giusto evidenziare problematiche e discutere di errori commessi, ma saltare al collo di chi ha sbagliato non serve a niente, anzi, crea un clima di tensione dannoso.

=> Vai ai consigli per lavorare in squadra

Invece è bene gioire delle cose fatte bene e dei successi ottenuti. Farli passare sotto silenzio è infatti il terzo e ultimo errore. Le vittorie non devono mai essere date per scontate, al contrario bisogna festeggiare e congratularsi con chi ha portato al successo.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Risorse utili per le PMI: parliamo di Slideshare