Sai essere un bravo collega?

di Teresa Barone

scritto il

Come capire se si sta facendo abbastanza per supportare colleghi e collaboratori.

Qualunque sia il ruolo che si svolge in ambito professionale, le relazioni e le interazioni con i colleghi rappresentano in ogni caso una costante. Se per un dipendente poter contare sul sostegno dei colleghi aiuta a lavorare meglio e più serenamente, agli occhi del datore di lavoro osservare relazioni positive tra i collaboratori significa sperare in una forza lavoro più produttiva e impegnata.

=> È importante fare amicizia con i colleghi? 

Come capire se si può fare di più per diventare un collega apprezzato e stimato? Se si ricevono raramente richieste di aiuto e di supporto è bene farsi un esame di coscienza per capire se non si sta mostrando sufficiente apertura.

Un collega collaborativo, inoltre, è anche colui che offre assistenza favorendo la creazione di un ambiente caratterizzato da costante condivisione e compiendo azioni che possono portare al successo collettivo, non meramente finalizzate al tornaconto personale.

Prima di pianificare una riunione o stabilire una scadenza relativa a un progetto comune, inoltre, il bravo collega tiene conto delle esigenze di tutti.

Infine, riuscire a celebrare un risultato ottenuto da un’altra persona rappresenta una qualità che solo i collaboratori fidati e capaci posseggono.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Risorse utili per le PMI: parliamo di Slideshare