Tratto dallo speciale:

Assunzioni PA: verso il nuovo Portale del Reclutamento

di Redazione PMI.it

scritto il

Intesa per la creazione di piattaforme digitali collegate al Portale del Reclutamento previsto dal PNRR per le collaborazioni professionali nella PA.

È stato siglato tra il Ministero della Funzione Pubblica e l’associazione ProfessionItaliane il protocollo d’intesa per la creazione del Portale del Reclutamento, la piattaforma prevista dal Recovery Plan che consentirà di far incontrare domanda e offerta di lavoro pubblico a partire dal prossimo autunno.

Con l’accordo, infatti, ProfessionItaliane si impegna a favorire la diffusione delle opportunità di lavoro nelle PA attraverso la realizzazione di piattaforme digitali anagrafiche, messe a disposizione degli iscritti agli Ordini professionali e collegate al Portale del Reclutamento. Le specifiche tecniche saranno predisposte entro l’inizio di agosto, mentre un report periodico illustrerà i risultati raggiunti in termini di occupazione presso.

=> Recovery Plan: assunzioni PA in stile LinkedIn

Come ha sottolineato il Ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta:

Il Portale del Reclutamento sarà la porta virtuale, ma estremamente concreta, di accesso alla PA, strumento fondamentale per accompagnare la stagione di riforme, di crescita e di sviluppo inaugurata dal Piano nazionale di Ripresa e Resilienza.

La firma del Protocollo è un nuovo passo nella collaborazione per delineare le caratteristiche della piattaforma al fine di evidenziare meriti e caratteristiche dei professionisti coinvolti, ha spiegato Armando Zambrano, presidente di ProfessionItaliane. Come previsto dal PNRR, infatti, i professionisti saranno selezionati sulla base del merito e delle competenze.

Nelle prossime settimane, inoltre, saranno sottoscritte altre intese con le professioni non ordinistiche.