Tratto dallo speciale:

Coronavirus: aiuti per agenti di commercio

di Redazione PMI.it

scritto il

Appello a Enasarco per destinare il 50% dell’avanzo di bilancio 2019 alle prestazioni assistenziali straordinarie a favore degli agenti di commercio.

Gli agenti di commercio rappresentano una delle tante categorie penalizzate dall’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus, che sta mettendo in ginocchio interi comparti commerciali.

=> Agenti di commercio: indennità anche in prova

FNAARC, la Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio aderente a Confcommercio, ha richiesto al CDA di Enasarco di destinare il 50% dell’avanzo di bilancio 2019 della Fondazione all’attivazione di prestazioni assistenziali straordinarie, in modo tale da andare incontro agli oltre 225mila agenti di commercio italiani che attualmente stanno vivendo una profonda crisi.

Si tratta di una misura straordinaria che dovrà essere approvata dai Ministeri vigilanti, Welfare ed Economia, finalizzata a destinare oltre 100 milioni di euro al sostegno della categoria.

La richiesta, inoltrata dal Presidente nazionale FNAARC Alberto Petranzan, fa seguito alle migliaia di segnalazioni scaturite dalla cancellazione o posticipazione sine die di importanti appuntamenti fieristici, così come dalla revoca di numerosi appuntamenti commerciali, dalle limitazioni agli spostamenti e dalla vera e propria cancellazione di ordini commerciali.

I Video di PMI

Novità fiscali della Legge di conversione del DL Agosto