Facebook batte Google per visite

di Redazione PMI.it

scritto il

Negli Stati Uniti, storico sorpasso di Facebook nei confronti di Google: sul podio come sito più visitato nella scorsa settimana. In gioco, il potenziale pubblicitario di un'utenza sempre più estesa

Social network vs motori di ricerca? Ebbene, a quanto pare Facebook batte Google. Almeno nell’ultima settimana, e se si guarda alle visite degli utenti della homepage dei rispettivi siti nel bacino statunitense.

I dati sono quelli Hitwise, che ha incoronato Facebook numero uno per visite negli USA, con una quota di mercato in crescita del 185% rispetto al 2009.

La supremazia di Google è stata, dunque, parzialmente minata dall’emergente portale di social networking: la crescita di BigG, infatti, su base annua è stata di appena 9 punti percentuale nello stesso periodo di riferimento (2a settimana di marzo).

Quel che è certo è che oggi i due colossi assieme si sono accaparrati i il 14% della torta complessiva, sfidandosi a colpi di applicazioni e servizi costruiti intorno all’utente/consumatore che, in pratica, è il vero patrimonio in ballo. Al di là dei numeri, infatti, quel che conta è il potenziale pubblicitario legato all’utenza di ciascun sito: oggi, fare traffico significa attirare gli investitori.

Non a caso, secondo dati eMarketer, gli investimenti pubblicitari su Facebook hanno registrato un vero boom nel 2009, con stime di crescita esponenziale per il 2010.

Gli analisti sono dunque concordi nel definire Facebook una sorta di nuova Eldorado del Web, tanto che il noto sito di social networking ha tutte le carte in regola per ottenere a fine anno ricavi per 1 miliardo di dollari. Come? Grazie a un modello di business ibrido che, pur accogliendo soluzioni e programmi di Advertising (Performance Advertising e Brand Advertising), tecnicamente si tiene ancora fuori dai giochi, mettendo al pèrimo posto l’utente.

I Video di PMI