Google integra le fan page Facebook nelle ricerche web

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Nelle SERP di Google sbarcano in tempo reale gli aggiornamenti di stato delle fan page Facebook, ora integrati nei risultati di ricerca sul motore. Per ora, solo sulla versione inglese

I social network sbarcano sui motori di ricerca online: dopo quella con MySpace, è ora il turno di una nuova alleanza tra Google e Facebook, del resto già preannunciata qualche tempo fa. L’accordo prevede di includere nelle ricerche in tempo reale sul motore di ricerca Google parte degli aggiornamenti di stato provenienti dalle “bacheche” delle fan page Facebook.

Per ora, i risultati nelle SERP sono apparsi solo nella versione inglese del motore di ricerca.

A darne annuncio è stata la stessa Google, con un tweet. In pratica i contenuti di Facebook vengono indicizzati in tempo reale da Google, che mostra tra i risultati delle ricerche effettuate anche i cambiamenti di stato postati sul social network.

Ovviamente, non viene aggiornato indiscriminatamente qualsiasi contenuto di Facebook, ma solo le pagine create da utenti e gruppi con l’intento di offrire agli utenti – soprattutto alle aziende – la possibilità di farsi pubblicità e ottenere visibilità proprio tramite le Fans Page.

Dunque l’integrazione è molto meno estesa rispetto a quella tra Facebook e Bing, il motore di ricerca di Microsoft. Figurando tra gli investitori del social network, la casa di Redmond fornisce anche la ricerca interna del sito indicizzando tutti gli aggiornamenti di stato pubblici.

Ancora non è noto quanti saranno gli update che Google riceverà da Facebook: presumibilmente intorno ai 3 milioni di pagine. Ma è improbabile che riesca a scalfire il primato di Twitter come fonte principale per il real-time, apprezzato dagli utenti perchè semplice, facile da gestire e veloce.

I Video di PMI