IAB Forum 2008: pubblicità web +20%

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Il fenomeno della pubblicità in rete continua la sua ascesa, pur registrando un minore incremento rispetto al passato

IAB Forum 2008: un successo annunciato. Come ogni anno, al salone della pubblicità online – dove si parla di cross medialità, delle nuove strategie di comunicazione digitale e interattiva, di web ed email marketing – è di scena l’intero paradigma dell’advertising 2.0.

Ricca di appuntamenti a tema, la sesta edizione dell’Interactive Advertising Bureau Forum di Milano come di consueto ruota attorno al fulcro della pubblicità via Internet, che continua il suo trend positivo, anche se si registra un ritmo più blando rispetto al 40% degli scorsi anni.

Tuttavia il +20% registrato in questo 2008 è eloquente e permette di passare da quota 665 milioni dello scorso anno agli 847 milioni di euro attuali.

Regna quindi grande ottimismo per web marketing e advertising online, anche considerando quanto dichirato dal presidente di IAB Italia Layla Pavone. A suo parere, infatti, il 20% di crescita verrà confermato anche il prossimo anno, nonostante la crisi economica consigli una maggiore prudenza negli investimenti.

Questo perchè il paradigma pubblicitario mondiale sta cambiando ed Internet rappresenta una valida alternativa rispetto agli altri mezzi di comunicazione, con particolare riferimento alla televisione.

Certamente quest’ultima sarà ancora regina degli incassi anche considerando la sua particolare resistenza alle crisi, rispetto a quotidiani, riviste e radio. Ad esempio durante le due recenti crisi del 93-94 con Mani pulite e del 2000-2003 con la New economy la TV non ha perso il passo, subendo un periodo nero che in media non ha superato i 17 mesi.