AdWords di Google: novità nel Quality Score

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google ha introdotto tra le Keyword Analysis anche il valore del tempo di caricamento della "landing page", fattore importante per il posizionamento degli annunci pubblicitari

Google annuncia un aggiornamento per quanto riguarda il Quality Score associato alle parole chiave degli voci pubblicate nel network del motore di ricerca: il tempo di caricamento delle “landing page” – fattore che influenza il posizionamento dell’annuncio – viene ora visualizzato all’interno della pagina Keyword Analysis.

Già lo scorso marzo Google aveva annunciato di voler incorporare all’interno del Quality Score il nuovo fattore denominato “landing page load time”, ovvero il tempo che intercorre tra il click effettuato sull’annuncio pubblicitario e la visualizzazione della pagina ad esso associata (la cosiddetta “landing page”, appunto).

Il Quality Score è un valore dinamico che viene associato agli annunci e ne influenza la posizione all’interno del network di Google nonché il “bid” minimo associato alle parole chiave; in generale, più alto è il Quality Score, migliore risulta la posizione dell’annuncio sponsorizzato e più basso risulta il costo minimo per click (CPC).

A partire dall’8 maggio, dunque, le valutazioni relative al tempo di caricamento vengono visualizzate all’interno della pagina Keyword Analysis, in grado di offrire un’analisi dettagliata del Quality Score, compresa la sua influenza sulla parola chiave e le performance dell’annuncio.

Risulta quindi più che mai importante ora assicurarsi che la qualità del landing page load time sia il più elevata possibile. Per ottenere tale risultato, Google consiglia, oltre a ridurre al minimo i tempi di caricamento delle landing page, di inserire al loro interno contenuti in più possibili pertinenti.

Per migliorare i tempi di caricamento, il motore di ricerca spinge inoltre ad usare il minor numero possibile di reindirizzamenti, a non usare pagine con interstitial, a comprimere le dimensioni delle pagine e a contattare eventualmente il proprio webmaster per avere ulteriori informazioni in merito.