Adv online, Gartner conferma il trend positivo

di Chiara Bolognini

scritto il

Le strategie di advertising a lungo termine indicano un orientamento verso i canali digitali, più basso rischio. Le valutazioni Gartner confermate dagli interventi allo IAB Forum

A poche ore dalla conclusione della seconda edizione romanda dello IAB Forum, torniamo a parlare di pubblicità online, un filone sempre più appetibile per inserzionisti, operatori e aziende. Il 10% della spesa “adv” 2008 complessiva ( un miliardo di euro ) è attribuibile infatti al canale Internet.

Un trend in forte crescita che viene confermato dalle ultime ricerche Gartner, che confermano cifre e tendenze salite analizzate in questi giorni nel corso degli interventi in programma allo IAB Forum.

Il motivo della crescita va ricercato nella crisi e nelle pressioni economiche che stanno generando un ripensamento delle strategie da parte di inserzionisti e media company.

Il motto degli inserzionisti apre diventato “ridurre i rischi e aumentare le vendite” e per questo le strategie a lungo termine prevedono lo spostamento dai canali tradizionali a quelli digitali.

Anche i prodotti di fascia alta e strategia come advertising su video interattivi sono emergenti ma, secondo gli analisti, potrebbero non soddisfare le esigenze.

In base alle previsioni di Gartner, ribadite allo IAB Forum che si chiude oggi, la spesa in advertising online continuerà a crescere del 15%.

L’esigenza primaria è quella di formare in modo adeguato buyer, venditori e intermediari, come ribadito negli interventi dell’evento romano e, in particolare, dalle tavole rotonde intitolate “Le strategie degli investitori pubblicitari sui media interattivi” e “La pubblicità online: elemento chiave del marketing-mix”, incentrate sul tema degli investimenti web.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!