Video-spot gratuiti con Facebook Slideshow

di Barbara Weisz

scritto il

Facebook Slideshow, video spot gratuiti per la pubblicità web di piccole imprese e professionisti: uno strumento fai-da-te di produzione e distribuzione sul social network.

Uno strumento Facebook per imprese e professionisti che non hanno grandi budget da investire in pubblicità: con Slideshow è possibile produrre video pubblicitari da condividere su Social. Accessibile dalla pagina facebook.com/ads/create, permette di caricare da 3 a 7 foto e scegliere la lunghezza dello spot da 5 a 15 secondi. Il resto lo fa Facebook, montando una sorta di video pubblicitario (una presentazione) che può essere condiviso con tutti gli iscritti al social network, su qualsiasi dispositivo.

=> Pubblicità online, strategie per PMI

PMI

I vantaggi: offrire anche alle piccole imprese la possibilità di produrre pubblicità low cost senza grossi investimenti, raggiungere un’ampia fetta di utenti sfruttando l’immenso bacino Facebook (le dimensioni permettono la fruizione da qualsiasi dispositivo, anche con connessioni lente) e al contempo sperimentare un nuovo modo di comunicazione social, per raggiungere utenti e clienti con un linguaggio semplice, fresco e d’impatto (si punta a creare un nuovo linguaggio commerciale per il mercato online, con messaggi brevi e senza audio).

=> Il Mobile Marketing nelle aziende italiane

Come funziona

L’applicazione Slideshow è disponibile gratuitamente per tutti gli amministratori di Pagine Fan su Facebook, che lo possono incorporare pubblicando così i propri spot pubblicitari fai-da-te. In pratica, trasforma album di foto caricate in presentazioni video in flash. Le aziende possono utilizzare immagini proprie ma anche quelle della libreria Facebook.
Per creare il proprio video-spot si comincia visitando la URL per creare campagne FB > poi scegliere: “Ottieni visualizzazione video” > dal menu di sinistra cliccare su “Inserzione” > “Crea Slideshow” > selezionare le foto e impostare durata ed effetti.

Mercati emergenti

Contenuti più leggeri per un pubblico più vasto. A Menlo Park sono stati introdotti, per i dipendenti, i “2Gtuesday”: ogni martedì si può navigare con una rete 2G, molto più lenta, per capire meglio come fruiscono del social network gli utenti di paesi con connessioni lente. Fra i mercati che si possono raggiungere con Slideshow, l’India e l’Africa, dove il servizio è già stato utilizzato dalla Coca-Cola per una campagna indirizzata a Kenya e Nigeria. Spiegano Tom Alison, Engineering Director of Emerging markets Facebook e Chris Cox, Chief Product Officer:

«Al mondo esistono ormai migliaia di modelli di smartphone e sistemi di rete davvero differenti tra loro. E questo ci portato a creare dei veri e propri team 2G  per adattare il nostro prodotto».
«Stiamo lavorando a un cambiamento culturale – aggiunge  -. Non possiamo dare per scontato che tutto il mondo usi Facebook e si connetta a internet come un sofisticato studente di college americano».

Per approfondimenti: Facebook