Pmi Ue: esenzione da obblighi su bilanci

di Redazione PMI.it

scritto il

Le Pmi della Ue potrebbero godere presto di semplificazioni sugli adempimenti di bilancio: esenzioni per micro-imprese.

Le Pmi sotto i 10 adempimenti potrebberò presto godere della esenzione su alcuni adempimenti informativi in materia di bilanci. Le semplificazioni sono destinate alle micro-imprese dell’Unione Europea: lo prevede l’accordo appena raggiunto dai Ministri Ue per la competitività.

Il passo successivo è che si completi l’iter presso il Parlamento Europeo. Poi, però toccherà agli Stati membri deciderà se recepire o meno la norma, volta a semplificare il rapporto tra PA digitale e imprese.

In cosa consisterebbero le esenzioni? Alcuni esempi: compilazione annuale dei rendiconti, pubblicazione dei conti annuali (purché le informazioni sul bilancio siano registrate presso una autorità competente), presentazione dei redditi da prepagamenti e redditi accumulati e dei redditi da competenza e differiti.

In base all’accordo, la misura mira a concedere la possibilità di redigere bilancio e conto profitti e perdite semplificati.

Ricordiamo che in Italia, con il Decreto Sviluppo (n.70/2011) sono state inserite diverse misure in ottica di semplificazione per procedure e adempimenti, come ad esempio l’esenzione della registrazione per ratei e dei risconti.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti