IRPEF ridotta in Lazio: regole e beneficiari

di Teresa Barone

scritto il

Aliquota dell’addizionale regionale IRPEF ridotta in Lazio: ecco chi sono i beneficiari e come quantificare il risparmio.

L’aliquota dell’addizionale regionale IRPEF sarà ridotta per i contribuenti laziali: lo ha stabilito la commissione Bilancio della Pisana in linea con quanto previsto dalla Legge di Stabilità Regionale 2015.

=> IRPEF: aumento addizionali regionali

Beneficiari

A beneficiare della riduzione dell’IRPEF (non sarà quindi applicato l’aumento pari all’1% per l’anno di imposta 2015) saranno i contribuenti con reddito che non supera i 35mila euro, oppure i 50mila euro per i nuclei familiari con 3 figli a carico.

=> Aliquote IRPEF 2015

Aliquote IRPEF

L’aliquota rimarrà del 2,33% per questi contribuenti, mentre gli esclusi da questa platea dovranno versare l’imposta sulla base del nuovo 3,33%. L’assessore al Bilancio della Regione, Alessandra Sartore, ha espresso la sua soddisfazione per la nuova misura fiscale:

«Il numero limitato di emendamenti e il dibattito costruttivo prima del voto hanno consentito di approvare il testo presentato dalla giunta senza modifiche per quanto riguarda le esenzioni Irpef che coinvolgono una platea di un milione e mezzo di cittadini del Lazio, che si sommano agli oltre 800 mila con reddito fino a 15 mila euro che già godono dell’esenzione, complessivamente l’80% dei cittadini del Lazio. È un tema su cui i consiglieri hanno dimostrato sensibilità e spirito collaborativo. Lo stesso che auspichiamo nelle prossime settimane durante il passaggio in Aula».

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI

Guida alla lettura della busta paga