Tratto dallo speciale:

Calendario Precompilata e Dichiarazione Redditi 2021

di Barbara Weisz

scritto il

Dichiarazione dei redditi 2021 con 730 e Modello Redditi precompilato: calendario completo delle scadenze di modifica, correzione, pagamento e invio.

Dal 10 maggio è disponibile in consultazione la dichiarazione dei redditi precompilata nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate: modello 730 per dipendenti e pensionati e modello Redditi PF per autonomi. Per accedere alla propria dichiarazione dei redditi bisogna essere in possesso di credenziali SPID, CIE (Carta d’identità elettronica) 3.0, Fisconline, CNS (Carta nazionale dei servizi) o PIN INPS. Si possono visualizzare le dichiarazioni precompilate, l’elenco dei dati inseriti e di quelli non utilizzati perché incompleti o incongruenti. Il 19 maggio viene unificata la data di modifica e invio di entrambi i modelli, una novità rispetto agli anni passati.

=> Scarica la Guida alla Precompilata 2021

Scadenze di invio

  • Modello 730: data ultima per la presentazione, 30 settembre.
  • Modello Redditi PF: presentazione entro il 30 novembre.
  • Modello 730 integrativo: 25 ottobre.
  • Modello 730 correttivo: 10 novembre.
  • Modello Redditi aggiuntivo del 730: 30 novembre.
  • Modello Redditi correttivo del 730: 30 novembre.

In caso di errori

Chi, dopo aver presentato il 730 si accorge di aver commesso errori o comunque vuole annullarlo, può farlo dal 25 maggio 22 giugno. Dalla stessa data è anche possibile inviare una nuova dichiarazione, dopo aver annullato la precedente. Attenzione: è possibile annullare la dichiarazione e ripresentarla una volta sola. Gli errori possono anche essere corretti inviando un 730 correttivo, operazione possibile a partire dal 25 maggio. Da questa data, si può anche presentare il modello Redditi aggiuntivo del 730 presentando il frontespizio e i quadri RM, RT e RW.

Calendario pagamenti

  • 30 giugno: saldo e primo acconto per i contribuenti che presentano il 730 senza sostituto d’imposta o il modello Redditi.
  • 30 luglio: saldo e primo acconto con maggiorazione dello 0,40% per i contribuenti che dovevano effettuare il versamento entro il 30 giugno.
  • 30 novembre: secondo o unico acconto per contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o modello Redditi PF.

Scadenzario completo

Infine, il calendario fiscale completo della dichiarazione dei redditi 2021: