Centro Italia: proroga busta paga pesante

di Redazione PMI.it

scritto il

Prorogato al 31 dicembre il termine per la restituzione dei tributi e dei contributi previdenziali e assistenziali non versati dai terremotati.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto clima (Dl n. 111 del 14 ottobre 2019), entrano in vigore alcuni provvedimenti che riguardano gli abitanti del Centro Italia coinvolti dagli eventi sismici del 2016.

=> Eco e Sisma Bonus cumulabili: i casi ammessi

Il decreto, infatti, prevede una proroga del termine per la restituzione dei tributi e dei contributi previdenziali e assistenziali non versati dai terremotati per effetto della cosiddetta “busta paga pesante”, che potranno adempiere ai versamenti non più entro il 15 ottobre ma entro il 31 dicembre 2019.

Il decreto prevede anche ulteriori misure agevolative rivolte rispettivamente a favorire l’acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico e di biciclette, a beneficio degli abitanti dei Comuni sotto procedura d’infrazione UE per la qualità dell’aria. Le agevolazioni sono concesse in caso di rottamazione di auto e motocicli entro dicembre 2021.

Un’altra misura riguarda la concessione del bonus green riservato ai commercianti, beneficiari di un contributo a fondo perduto pari alla spesa sostenuta per realizzare “corner” per la vendita di prodotti, alimentari e detergenti, sfusi o alla spina, con contenitori non monouso.