Tratto dallo speciale:

Conservazione e-fatture per operatori IVA

di Redazione PMI.it

scritto il

Entro il 31 ottobre adesione online al servizio di consultazione dell fatture elettroniche dell'Agenzia delle Entrate: norme e termini per la conservazione documentale.

Ultime settimane per aderire al servizio di consultazione fatture elettroniche dell’Agenzia delle Entrate: la domanda va presentata entro il 31 ottobre, utilizzando l’apposita procedura disponibile sul portale.

Gli operatori IVA possono presentare l’adesione utilizzando il portale Fatture e corrispettivi, i consumatori finali invece accedono attraverso Fisconline.

  • Chi aderisce al servizio entro ottobre conserva  tutte le fatture precedenti. I documenti restano in consultazione fino al 31 dicembre dell’anno successivo (vengono cancellate entro i 60 giorni successivi).
  • Chi aderisce al servizio in data successiva al 31 ottobre 2019, non potrà avere visione di tutte le fatture messe e ricevute precedentemente all’adesione. Il Fisco, infatti, automaticamente procederà alla cancellazione di tutte le fatture entro il 31 dicembre 2019. In pratica, il sistema conserverà le fatture soltanto a partire dalla data di adesione (se successiva al prossimo 31 ottobre).

Ricordiamo che le regole di adesione al servizio di consultazione sono cambiate in seguito al provvedimento del Garante Privacy di fine 2018: l’Agenzia delle Entrate ha recepito i rilievi dell’Autorità, rendendo facoltativa l’adesione al servizio e introducendo specifica procedura con il provvedimento del 21 dicembre 2018.