SIOS 2020, innovatori e startup a confronto

di Redazione PMI.it

scritto il

StartupItalia Open Summit 2020 in edizione digitale: focus su strategie, vision e ruolo delle istituzioni, tra premi alle startup e incontri di business.

La vision degli innovatori e degli operatori del settore, le idee imprenditoriali, le iniziative del Governo e delle istituzioni caratterizzano la giornata di full immersion digitale allo Startup Open summit 2020,  in edizione interamente digitale sulla piattaforma online dedicata, organizzato da StartupItalia in collaborazione con Università Bocconi di Milano, B4i – Bocconi for innovation, e il partner Nana Bianca.

Dal mainstage alle conferenze e ai workshop delle singole sezioni tematiche, un appuntamento scandito da momenti di confronto e altri di approfondimento, tra best practice e scambio di idee su «It’s all about digital», perché il digitale ci racconta di un mondo che difficilmente tornerà come prima. Imprenditori, startupper, politici e ministri, professori e professionisti, influencer, futurologi e innovatori parlano di opportunità da cogliere, rischi da evitare e lezioni da imparare.

In apertura, la ministra dell’Innovazione Paola Pisanu, che ha parlato del valore dell’innovazione, del modo in cui si sta declinando in Italia, dell’impatto dell’emergenza. E si è concentrata su Sperimentazione Italia, una delle azioni di Italia 2025, la strategia per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione del Paese. Riconosce a imprese, università, enti di ricerca, start up e spin off universitari, di qualunque settore, la possibilità di testare progetti pilota in ambito di digitalizzazione e innovazione tecnologica, in deroga a vincoli normativi.

Il dialogo fra startup e imprese, il ruolo dell’education e della formazione, il mondo del lavoro e il mercato che cambiano al centro del dibattito e dei workshop.

Insieme allo Startup Village, per incontrare e conoscere da vicino gli startupper e i loro progetti. «Non solo le startup e le aziende tecnologiche, ma anche quelle più tradizionali hanno capito le potenzialità e la dirompenza del digitale. Parleremo di questi argomenti e celebreremo le migliori startup che, come noi, non si sono fermate e, ancora una volta, hanno dimostrato grande tenacia e spirito di innovazione» sottolinea Filippo Satolli, CEO di StartupItalia.

SIOS 2020 alza il palcoscenico su UpBase, nuovo database dell’ecosistema italiano dell’innovazione digitale che, dal prossimo anno, diventerà il punto di riferimento per dare visibilità alle imprese e fornirà a clienti, investitori, incubatori e acceleratori informazioni e dati aggiornati. «Con UpBase rafforziamo lo studio e la conoscenza del settore delle startup in Italia, monitorando il mercato con regolarità e sotto diversi profili, dagli startupper, agli investitori, fino ai numeri degli investimenti e alle tendenze in atto – spiega Edoardo Negri, COO StartupItalia -. Attraverso un progetto di rilevazione puntuale e in divenire, metteremo a disposizione della nostra community e dei nostri partner insight e studi» .

Al termine della giornata, la consegna dei Premi #SIOS20 alle startup vincitrici: Startup Of The Year, Special Award Community, Startup World Cup, ma anche riconoscimenti segmentati, come Deep Tech Startup, Special Award Agrievolution, Media and Entertainment, Best Scaling Model, Special Award Valore Responsabile, Special Media Mobile Award.

I Video di PMI