Tratto dallo speciale:

Export Up: assicurazione del credito commerciale per il Made in Italy post Covid

di Redazione PMI.it

scritto il

I mercati esteri sono un potente volano per la ripartenza del Made in Italy: per limitare i rischi le imprese possono contare su Export Up, strumento digitale di SACE SIMEST.

La rinnovata spinta verso i mercati globali, che nella fase 2 dell’emergenza sanitaria torna a interessare le imprese italiane, non può e non deve essere rallentata dalle inevitabili incertezze legate agli sviluppi epidemiologici del Covid-19. È proprio l’export dei prodotti Made in Italy, infatti, a rappresentare un prezioso alleato per favorire la ripresa delle PMI italiane.

Per non rinunciare a questa potente leva di sviluppo è fondamentale muoversi con lungimiranza, affrontando le inevitabili incertezze dei mercati con strumenti su misura per tutelarsi contro eventuali mancati pagamenti, blocco di merci, revoca di contratti o altre situazioni che possono mettere in difficoltà le PMI. La scelta più saggia per raccogliere con successo le sfide dell’export è dunque quella di assicurare i propri crediti commerciali, affidandosi a servizi qualificati e strumenti facilmente accessibili per affrontare i mercati ad alto potenziale.

Export Up per l’assicurazione del credito

SACE SIMEST – società specializzata nel sostegno alle imprese italiane che vogliono crescere nel mercato globale – ha creato Export Up, la soluzione 100% digitale per consentire alle PMI di tutelarsi dai rischi che possono celarsi dietro il lungo iter di esportazione.

La piattaforma Export Up per l’assicurazione del credito commerciale rappresenta un vero e proprio booster per l’export, perché è stata realizzata appositamente per le piccole e medie imprese che esportano beni e prestano servizi o che eseguono lavori all’estero, interessate a concedere dilazioni di pagamento ai propri clienti neutralizzando il rischio di credito.

Lo strumento è stato ora potenziato nell’ambito delle iniziative straordinarie varate per le imprese a seguito dell’emergenza Covid-19. Oggi, infatti, è anche possibile richiedere gratuitamente online il parere degli esperti SACE SIMEST sull’assicurabilità dei propri contratti di vendita relativi a qualsiasi geografia. In questo modo, le PMI sono in grado di scoprire in anticipo quanto è sicuro il nuovo affare che intendono concludere senza alcun vincolo o impegno economico.

Come funziona la piattaforma Export Up

Export Up è l’assicurazione del credito commerciale che si attiva in modalità interamente digitale. Le aziende sono accompagnate in tutte le fasi del processo attraverso una customer journey virtuale: dall’analisi immediata della fattibilità alla stima vincolante dei costi dell’operazione, fino all’acquisto e alla gestione della copertura.

Export Up copre operazioni fino a cinque milioni di euro senza bisogno di ricorrere a garanzia. Accedendo al servizio è possibile assicurare la singola commessa dal rischio di mancato pagamento e dal mancato recupero dei costi di produzione dovuti alla revoca del contratto, all’indebita escussione delle fideiussioni e distruzione, a eventuale danneggiamento, requisizione e confisca dei beni esportati. È anche possibile ricevere un Contributo Export in conto interessi a supporto dello sconto pro-soluto o pro-solvendo di titoli di credito emessi dall’acquirente estero.

Export Up permette alle imprese di ricevere in poco tempo una valutazione preventiva della solvibilità dei clienti, ottenendo una copertura dal rischio (di mancato pagamento) dei propri crediti commerciali e valutando la possibilità di concedere dilazioni di pagamento competitive e differenziate. È anche possibile monetizzare i crediti assicurati in tempi brevi attraverso la cessione della copertura assicurativa alla banca scontante. La piattaforma online di Export Up, permette anche di:

  • ottenere una stima gratuita del prezzo dell’assicurazione in pochi click;
  • richiedere un preventivo personalizzato bloccato per 3 mesi;
  • acquistare la polizza e assicurare la vendita dilazionata di propri beni anche oltre i 24 mesi.

In ultima analisi, Export Up è lo strumento che oggi, nel mercato globale post Covid-19, per le imprese dell’export diventa l’arma segreta per rimettersi in pista senza troppi rischi, guardando alle nuove sfide e puntando ad una vera ripartenza.

I Video di PMI