Tratto dallo speciale:

Auto aziendali: la top ten degli optional

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Per e flotte aziendali, tra gli optional più richiesti dai fleet manager vince il Bluetooth: la classifica.

Il Bluetooth è l’optional più richiesto sui veicoli che fanno parte delle flotte aziendali, secondo una ricerca del Centro Studi Auto Aziendali i cui risultati sono stati elaborati e resi noti dal Centro Studi Continental. Nella top ten degli optional più diffusi sulle auto aziendali il Bluetooth ha ottenuto dai fleet manager una valutazione di 85,7 su una scala da 0 a 100.

=> Flotte aziendali: mobility manager e sostenibiiltà

Top Ten

A seguire troviamo:

  • ESP, con un punteggio di 77,6;
  • Airbag supplementare (76,6 punti);
  • ASR (71,8);
  • controllo di stabilità dinamica (71,5);
  • Cruise control (71,1);
  • navigatore satellitare (70,9);
  • EBD (70,3);
  • ruota di scorta di dimensioni normali (69,7);
  • funzione di parcheggio automatico o i sensori di parcheggio (64,8).

Da sottolineare la prevalenza di dispositivi di sicurezza, ritenuti dai fleet manager fondamentali per le flotte aziendali (7 su 10). Il Bluetooth risulta in cima alla lista dei dispositivi che non possono mancare su un’auto aziendale, secondo i fleet manager, proprio perché spesso chi usa l’auto per lavoro ha necessità di utilizzare il telefono mentre è alla guida e questo strumento consente di utilizzare il telefono con il vivavoce in maniera più efficiente e in totale sicurezza di guida. Estremamente importante anche l’operatività del conducente.