Tratto dallo speciale:

Caro benzina: compara online i prezzi del carburante

di Redazione PMI.it

scritto il

Rincaro carburante: ecco i dati sugli incrementi del costo dei rifornimenti alla pompa ed il comparatore online fornito dal Ministero.

Autunno 2021 all’insegna di un nuovo caro benzina che porta aumenti importanti per tutti gli automobilisti, privati e professionisti, e per le imprese con una flotta aziendale, con un incremento dei prezzi dei carburanti alla pompa. Nonostante siano invariati i listini dei prezzi consigliati dei carburanti dei maggiori marchi, salgono i prezzi praticati alla pompa, in particolare per chi fa il self service.

Rincaro 2021 carburante alla pompa

In base alle rielaborazioni a cura di Staffetta Quotidiana sulle medie dei prezzi comunicati dai gestori all’Osservatorio del Ministero dello Sviluppo Economico. Nella settimana dal 6 al 12 ottobre, si registra un forte aumento delle medie settimanali dei prezzi alla pompa.

  • La benzina self service è a 1,711 euro/litro (+24 millesimi, valori arrotondati), servito a 1,821 euro/litro (+16)
  • Diesel rispettivamente a 1,569 euro/litro (+30) e 1,703 euro/litro (+27)
  • Gpl servito a 0,783 euro/litro (+58),
  • Metano a 1,080 euro/kg (+23).

Comparatore online del MiSE

Per valutare le proprie scelte in tema di carburanti,, sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico è disponibile il servizio di comparazione offerto dall’Osservatorio Carburanti, che permette di consultare in tempo reale i prezzi di vendita dei carburanti (benzina, gasolio, gpl e metano, compreso quello proveniente da rigassificazione L-GNC e quello erogato in forma liquida GNL) effettivamente praticati presso gli impianti di distribuzione situati nel territorio nazionale, così come comunicati, per obbligo di legge, dai gestori dei punti di vendita settimanalmente o in caso di aumenti infrasettimanali. Basta effettuare una ricerca sulla mappa per individuare il Comune di interesse e la tipologia di carburante, per ottenere l’elenco delle pompe con i prezzi praticati. Il servizio è fruibile anche da mobile, mediante App per Android e device iOS.