Manager nelle start-up e cooperative umbre

di Redazione PMI.it

scritto il

Intesa Arcs-Legacoop Umbria e Federmanager/Confindustria per mettere a disposizione delle start-up e delle cooperative figure manageriali qualificate.

Manager nelle PMI
Arcs-Legacoop Umbria
e Federmanager/Confindustria hanno siglato un accordo per sostenere le imprese del territorio ancora penalizzate dalla crisi: l’intesa prevede l’ingresso di manager qualificati nelle cooperative e nelle start-up giovanili del territorio, che potranno beneficiare gratuitamente di professionisti chiamati a trasferire esperienze e conoscenze, favorendo il rilancio economico e produttivo delle attività.

=> Banche e managerializzazione delle imprese in crisi

«Mettiamo a disposizione di tutte le cooperative ma soprattutto alle start-up di giovani – ha affermato Gabriella Parodi, presidente Federmanager Perugia – le professionalità dei dirigenti dell’industria, in una situazione di volontariato di disponibilità nostra per dare il nostro contributo alla società civile ma soprattutto al nostro territorio.»

Si tratta di dirigenti in servizio o in pensione, dirigenti che hanno perso il lavoro e che vogliono ricollocarsi anche scegliendo la strada dell’imprenditoria. Figure manageriali che possono offrire sostegno alle PMI favorendo lo sviluppo di idee potenzialmente di successo e meritevoli di supporto organizzativo.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Umbria

I Video di PMI