Biblet Store, Telecom Italia chiama gli editori

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Da un accordo tra Telecom Italia e Mondadori per la distribuzione di libri digitali nasce Biblet, ebook store tutto italiano dove poter acquistare oltre 1.200 titoli della casa editrice di Segrate

Grazie ad un accordo per la distribuzione dei libri digitali siglato tra Telecom Italia e il Gruppo Mondadori, ha preso vita il portale Biblet, ebook store tutto italiano. Sono già 1.200 i titoli sin da oggi disponibili (400 novità e 800 di catalogo) ai quali se ne aggiungeranno altri 400 nei prossimi giorni.

Per acquistare un ebook basta effettuare una ricerca nel portale Biblet, scaricare un apposito software per PC, Mac o lettori mobili e installare Adobe Digital Edition, per visualizzare i documenti in formato PDF e Pub.

Da notare come i libri digitali offerti siano dotati di Digital Right Management, il che si traduce nella possibilità di acquistare un ebook una sola volta e per un solo dispositivo, senza la possibilità di effettuarne copie su supporti mobili esterni.

La stampa è possibile solo se abilitata in fase di pubblicazione. Un apposito ID Adobe permette comunque di trasferire il documento su un massimo di 6 computer o di richiederne nuovamente il download.

Per quanto concerne i prezzi, gli ebook di Mondadori – ma anche della case editrici del gruppo Einaudi, Piemme e Sperling & Kupfer – costeranno mediamente il 25% in meno rispetto all’edizione cartacea, con punte di risparmio che possono arrivare al 35%, anche se penalizzati dall’Iva al 20% (contro il 4% dei libri tradizionali).

In un periodo in cui l’editoria italiana riporta un sensibile calo nel fatturato mentre cresce l’interesse nei confronti dei dispositivi di lettura mobili, Telecom Italia punta quindi sul Digitale, garantendo offerte particolarmente attraenti per gli utenti e un nuovo modello di business, «diverso da quelli già adottati in altri Paesi, assieme agli editori, lasciando loro la più ampia autonomia in termini di scelte commerciali e di determinazione dei prezzi». Il modello di revenue sharing adottato è del 70% del prezzo lordo all’editore e del 30% a Telecom.

Il sito ufficiale propone un apposito modulo per invitare anche i piccoli editori a partecipare, contattando direttamente Telecom Italia e valutando così il reciproco interesse all’affare.

Gli ebook potranno essere acquistati e letti anche con OliPad, il nuovo tablet di Olivetti che sarà lanciato sul mercato nei prossimi mesi, definito da Franco Bernabé, amministratore delegato Telecom Italia, «un futuro successo, un iPad tutto Made in Italy». Una speranza per Telecom, un’occasione per l’editoria.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito