Basilea II: contributi per le PMI romane

di Marianna Di Iorio

scritto il

Pubblicato un bando per concedere contributi alle PMI di Roma e provincia che intendono realizzare progetti nell'ambito dell'accordo internazionale Basilea II

La Camera di Commercio di Roma ha pubblicato un bando per la concessione di contributi alle imprese di Roma e provincia per la realizzazione di check-up economico-finanziari e di analisi del rischio creditizio, nell’ambito dell’accordo internazionale Basilea II.

In particolare, il fondo di 150 mila euro è rivolto alle piccole e medie imprese che intendono migliorare la propria performance economica e finanziaria e ottenere il rating (classifica delle imprese in base al loro grado di rischiosità).

Sono ammesse a partecipare le aziende iscritte al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio di Roma mentre sono escluse, tra le altre, le aziende pubbliche e le imprese che abbiano rapporti di controllo o partecipazione finanziaria con le aziende fornitrici dei servizi.

Il finanziamento previsto sarà pari al 50% delle spese sostenute sino ad un massimo di mille euro per l’intervento di check-up economico-finanziario e un massimo di 500 euro per l’analisi del rischio creditizio. I contributi non sono cumulabili con altre agevolazioni pubbliche.

Gli interessati potranno far pervenire la domanda di partecipazione attraverso raccomandata con avviso di ricevimento da inviare alla Camera di Commercio di Roma, entro il 30 Giugno 2007. Per conoscere maggiori dettagli è possibile consultare il testo integrale del bando.

I Video di PMI