Regione Marche: contributi per l’accesso lavorativo dei disabili

di Marianna Di Iorio

scritto il

La Regione Marche ha stanziato un contributo della somma complessiva di circa 490 mila euro destinato ai lavoratori disabili

La Regione Marche ha pubblicato un avviso per la concessione di contributi da destinare al finanziamento dei programmi di sostegno per l’inserimento lavorativo dei disabili mediante l’utilizzo del fondo regionale per l’occupazione dei disabili.

Gli interessati possono far pervenire la loro domanda entro il 23 Aprile 2007, presso il Servizio Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Marche.

Il contributo, della somma complessiva di circa 490 mila euro, è destinato a finanziare diverse azioni:

  • circa 190 mila euro saranno forniti ai datori di lavoro privati per il sostegno o l’assunzione di soggetti disabili;
  • 100 mila euro saranno riservati alle imprese o alle cooperative che avranno espresso l’intenzione di eliminare la barriere architettoniche, sia ambientali sia strumentali che impediscono l’accesso al posto di lavoro delle persone diversamente abili;
  • 50 mila euro per le imprese e le cooperative che acquisteranno beni strumentali finalizzati al telelavoro;
  • infine, 150 mila euro per le cooperative sociali che intenderanno attivare percorsi di formazione e lavoro.

Per permettere alle imprese e alle cooperative di entrare in contatto con i beneficiari dell’intervento, sarà necessario, inoltre, il supporto fornito dai Centri per l’impiego, l’orientamento e la formazione (C.I.O.F.) che saranno i promotori delle iniziative e garantiranno la trasparenza delle procedure burocratiche.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari