Tratto dallo speciale:

Al via BBF-EXPO COMM Italia 2008

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Fino al 4 dicembre, aperti i padiglioni dei due appuntamenti in co-location: Expo Comm Italia e Broadband Business Forum. Obiettivo comune, rilanciare l'ICT a nazionale

Per sostenere l’industria ICT e proporre gli strumenti e i prodotti più innovativi, hanno aperto oggi i battenti due importanti mostre convegno, in co-location fino al 4 dicembre: la prima edizione di Expo Comm Italia e la quarta del BBF – Broadband Business Forum.

I due eventi, ospitati nel nuovo centro espositivo della Fiera Roma, si prefiggono di approfondire gli aspetti tecnico-commerciali più interessanti per quanto riguarda il mondo delle reti di telecomunicazioni, sia dal punto di vista degli operatori che dei consumatori.

BBF-EXPO COMM Italia 2008, come iniziativa congiunta, è frutto delle strategie dell’Hub informativo per l’ICT in Area EMEA, presentato nelle scorse settimane dalle due mostre convegno.

Oltre a quelli accademici e istituzionali, sono numerosi gli interventi in programma di taglio industriale. Non mancano, inevitabilmente, i tavoli di riflessione sull’attuale crisi econonomica, che sta investendo anche le Tlc, nonostante l’incremento dei volumi di business grazie alle tecnologie broadband.

Sul tema della riduzione dei costi in azienda – a vantaggio di performance ed efficienza – l’Agenda prevede numerosi workshop e conferenze sui VoIP, Unified Communication, Wi-Max, Green IT, Mobility.

Tra le sessioni più “calde”, L’Italia delle reti: le sfide del prossimo futuro tra scorporo della rete, nuovi servizi per lo sviluppo del business e la difesa della neutralità. Scenari e aspetti regolatori e la Sessione Plenaria di chiusura che vedrà ospiti i maggiori attori del panorama ICT nazionale e internazionale.