Pmi: in arrivo 406 progetti italo-algerini

di Noemi Ricci

scritto il

Per le Pmi italiane arrivano 406 progetti in territorio algerino coordinati da Simest e relativi a diversi settori, volti ad ampliare la collaborazione industriale tra l'Italia e l'Algeria

Arrivano dall’Algeria 406 progetti indirizzati alle Pmi italiane operanti in diversi settori. Lo scopo è ampliare la collaborazione industriale tra Italia e Algeria.

Dal Comitato Misto per le Pmi italo-algerine – a cui hanno partecipato tutte le rappresentanze del mondo imprenditoriale italiano, oltre al Ministero dello Sviluppo Economico – è stato anche preso in esame il progetto di costituzione di un Istituto Misto italo-algerino per la promozione dell’imprenditoria.

Parte attiva del Comitato è la finanziaria pubblico-privata che promuove lo sviluppo delle imprese italiane all’estero: Simest.

Questa oggi può contare su un’accordo sottoscritto con FINALEP Spa – merchant bank partecipata da banche pubbliche – e dalla BEI, per fornire un ulteriore supporto a livello finanziario alle imprese italiane che investono nel paese.

Secondo l’Amministratore Delegato Simest Massimo D’Aiuto, la forte esigenza di sviluppo di Pmi in Algeria rappresenta una grande opportunità imprese italiane sia nella fornitura di macchinari e know-how che per la creazione di piattaforme produttive e joint-ventures.

Simest, infine, ha già definito quelle che saranno le controparti in territorio algerino ed il supporto alla SACE, il modello operativo in base al quale le Pmi italiane potranno conoscere tutti i dettagli, gli strumenti e referenti per il sostegno finanziario dei loro progetti.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro