Enterprise Europe Network: BridgEconomies approda in Sicilia

di Noemi Ricci

scritto il

Si espande alla Sicilia il progetto BridgEconomies, il consorzio che opera nell'ambito dell'Enterprise Europe Network e volto a informare e sostenere le Pmi che vogliono spingersi sui mercati esteri

Già avviatosi con successo in altre regioni d’Italia, arriva anche in Sicilia il consorzio che farà da ponte tra le Pmi e l’Europa: BridgEconomies.

Il nuovo programma rientra nell’ambito della rete Enterprise Europe Network (EEN) ed è stato presentato alle aziende locali presso Camera di Commercio di Palermo.

Il Network Ue di supporto alle imprese è un’iniziativa del Direttorato Generale per l’Impresa e l’Industria della Commissione Europea, ed è stata attivata in seno alle azioni Programma Quadro per la Competitività e l’Innovazione (CIP).

L’obiettivo che si pone il nuovo Consorzio (costituito da Camera di Commercio di Palermo, Mondimpresa, CRES, Catania Ricerche, Provincia di Catania e Confindustria) è di supportare le piccole e medie imprese nella loro crescita attraverso il ricorso ad attività innovative.

Oltre a sostenere gli imprenditori nell’individuazione di potenziali partners internazionali, il Consorzio fornirà un servizio di intefaccia, svolgendo il ruolo di sportello unico tramite il quale le imprese che vogliono intraprendere iniziative in Europa potranno reperire tutte le informazioni necessarie.

I Video di PMI

Le agevolazioni previste tramite ISEE