Tratto dallo speciale:

Rapporto Ema: stabili gli investimenti IT nelle imprese

di Noemi Ricci

scritto il

Secondo una ricerca Ema gli investimenti da parte dei manager nelle tecnologie informatiche sembra rimanere stabile, nonostante le previsioni e la recessione in corso negli Stati Uniti

Nonostante la recessione economica che sta facendo vacillare le prospettive di sviluppo mondiale, sembra che la spesa informatica si manterrà stabile per tutto il 2008.

Secondo una recente ricerca svolta da Enterprise Management Associates (Ema), oltre i 3/4 dei responsabili IT prevede confermerà anche per il 2008 i budget stanziati nell’anno recedenter a favore delle soluzioni di Information Technology. Il 55% avrebbe in programma addirittura di aumentare la spesa.

Lo studio è stato effettuato durante il primo trimestre 2008 su progetti in atto, verificandone grado di mantenimento e aumento o diminuzione dei budget per l’anno in corso.

Il 25% del campione ha affermato di aver attuato un incremento degli investimenti al di sotto del 10% mentre il 17% sta pensando di accrescerli del 10-25%.

In termini di settore d’azienda, gli investimenti previsti sono maggiori per i
professionisti della sicurezza (60%) mentre si aggira intorno al 70% la quota di aziende operanti nel settore High-Tech che ha incrementato il budget nel 2008.

Nel complesso, emergerebbe così un quadro in cui le tecnologie a supporto del business e gli investimenti ICT sono ritenuti strumenti strategici nel migliorare le performance e la produttività aziendale.

La ricerca Ema va quindi in direzione opposta rispetto a quanto predetto da società come Forrester e IDC, che avevano anticipato un rallentamento della spesa per il 2008.