Innovazione, nasce TecnologiaITALIA

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Muove i primi passi TecnologiaITALIA, associazione che si propone di colmare il divario tra amministrazioni pubbliche e piccole e medie imprese in tema di innovazione tecnologica

La collaborazione tra le microimprese innovative e la pubblica amministrazione è fondamentale per lo sviluppo socio-economico del Paese.

Con questo presupposto, ha preso vita TecnologiaITALIA, una “Associazione per l’Innovazione” che si propone come garante dell’interazione tra Pmi e istituzioni, cercando di promuovere l’innovazione tecnologica anche a livello di autorità centrali e opinione pubblica.

L’associazione è stata fondata da Carmelo Cutuli, conosciuto dagli addetti ai lavori per aver promosso nel recente passato il distretto tecnologico siciliano dell’Etna Valley.

TecnologiaITALIA accoglierà tra le sue fila rappresentanti delle diverse categorie chiamate in causa: aziende, enti, associazioni ICT, distretti tecnologici, ecc.

I destinatari dell’iniziativa non saranno solo le piccole e medie imprese IT e ICT, come sottolineato da Cutuli: «l’innovazione è ormai un fattore competitivo imprescindibile per le Pmi italiane». Il primo passo è quello di «accelerare il processo di networking, per poter essere più incisive sul mercato ormai globalizzato, e godere di maggiore voce in capitolo a livello istituzionale».

In ultima analisi, TecnologiaITALIA si propone di essere un’interfaccia integrata tra tutti gli attori del panorama industriale e pubblico, e intende strutturare un nuovo modello di interazione, con un occhio di riguardo verso quelle realtà più dinamiche e giovani.