Industria 2015: 25mln per piccole imprese IT

di Noemi Ricci

scritto il

Avviato il terzo bando del piano "Industria 2105": "Nuove tecnologie per il made in Italy": disponibili 25 milioni di euro riservati ai progetti di piccole e micro imprese italiane

Il Ministro dello Sviluppo economico ha firmato in questi giorni il progetto di innovazione industriale Nuove tecnologie per il made in Italy.
Prende così via il terzo bando del piano Industria 2015, dopo dopo quelli sull’Efficienza Energetica e la Mobilità Sostenibile, firmati rispettivamente il 6 e il 20 marzo scorsi.

L’iniziativa ha l’obiettivo di permettere la realizzazione di programmi di importo elevato, promuovendo l’aggregazione delle imprese più piccole e sganciandole così da ogni forma di dipendenza o sub-fornitura delle imprese medie o grandi.

Per le piccole e micro imprese, infatti, sono in arrivo 25 milioni di euro, su un totale di 190 messi a disposizione dal bando.

Saranno accolte le proposte che prevedano una collaborazione delle imprese con gli organismi di ricerca e, solo per le piccole e micro imprese, una spesa complessiva (ricerca, sviluppo e innovazione) minima compresa tra i 3 ed i 7 milioni di euro.

Le domande dovranno pervenire in forma telematica entro i 90 giorni successivi alla pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale.

I Video di PMI

Newsletter o Mail automatizzata: quale utilizzo