Più sostegno normativo per l’innovazione

di Noemi Ricci

scritto il

A Milano oggi un'incontro sulla necessità di aprire un confronto politico e istutuzionale su iniziative a sostegno della creazione di incubatori e nuove imprese innovative

In Italia, attualmente, non c’è un sufficiente livello di legislazioni e normative a sostegno della nascita e la crescita di nuove imprese che considerino l’innovazione come motore di sviluppo.
Inoltre, i servizi di incubazione d’impresa sembrano cadere fuori dal centro dell’attenzione delle istituzioni nazionali.

Questi i presupposti su cui si fonda il dibattito odierno fra fronte imprenditoriale e istituzionale di scena a Milano, per discutere della necessità impellente di aprire un vero confronto sulle politiche e sulle iniziative concrete (anche di tipo normativo) a sostegno delle nuove aziende innovative e in particolar modo degli incubatori d’impresa.

L’iniziativa, intrapresa da Aida (Associazione Italiana delle Agenzie di Sviluppo Locale e Marketing Territoriale) con le sue 24 agenzie di sviluppo, Apsti (Associazione Parchi Scientifici Tecnologici Italiani) con 31 parchi scientifici e tecnologici e Bic-italia Net (Associazione Italiana dei Bic e degli Organismi Locali di promozione dell’imprenditorialità) con 14 organismi sul territorio.

L’obiettivo delle tre reti è quello di instaurare una task force in grado di dare un contributo concreto alla creazione di una filiera italiana dell’innovazione, coordinando le proprie attività, attraverso lo scambio di esperienze e competenze e la condivisione di progetti e contenuti, possibilmente anche con altre reti.

Aida, Apsti e Bic Italia Net ritengono che in questo percorso sia indispensabile l’intervento delle istituzioni nazionali per definire politiche, indirizzi e strumenti di sostegno omogenei e sistemici.

Solo valorizzando l’innovazione di impresa, il trasferimento tecnologico, i rapporti con il mondo dell’Università e dei Centri di Ricerca e l’internazionalizzazione delle start up innovative, sarà realmente possibile promuovere la competitività del sistema economico nazionale.

Questi argomenti sono alla base della giornata di incontro odierna – che è anche un “faccia a faccia” pubblico con i candidati alle prossime elezioni sui temi in oggetto – presso l’incubatore Laboratorio Innovazione Breda (Lib), emblema milanese della creazione di imprese innovative.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social