Tratto dallo speciale:

Incentivi occupazione SUD, nuova chance

di Noemi Ricci

scritto il

Assunzioni agevolate nel Mezzogiorno: l'ANPAL annuncia il riesame delle richieste Incentivo Occupazione Sud rigettate dall'INPS.

Annunciato dall’ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro), con un comunicato stampa, il riesame di alcune richieste di incentivi occupazione Sud erroneamente rigettate dall’INPS. Dunque i datori di lavoro del Mezzogiorno (Basilicata, Campania, Puglia, Sicilia, Calabria, Abruzzo, Molise, Sardegna) che avevano presentato richiesta di accesso all’incentivo introdotto dalla Legge di Stabilità 2017 e hanno ottenuto un rifiuto hanno una nuova chance di essere ammessi allo sgravio contributivo previsto per chi assuma, nel corso del 2017, giovani tra i 16 e i 24 anni e persone disoccupate di almeno 25 anni, prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi.

=> Incentivo occupazione Sud, istruzioni

L’ANPAL rende noto, sul proprio sito, che:

“A fronte delle istanze relative all’Incentivo Occupazione Sud, presentate dai datori di lavoro privati e già elaborate dall’INPS, si comunica che, rispetto a tali istanze, sono state riscontrate alcune anomalie in sede di verifica delle informazioni concernenti lo stato di disoccupazione. A tal riguardo, si fa presente che sarà cura dell’ANPAL e dell’INPS riesaminare le istanze rigettate, la cui istruttoria, pertanto, non deve ritenersi ancora definitiva”.

Nel frattempo verrà bloccata l’elaborazione di ulteriori domande. Successivamente al completamento di tali operazioni di riesame e alla conseguente ripresa delle elaborazioni di nuove richieste da parte dell’INPS, l’ANPAL fornirà indicazioni aggiuntive sull’esito delle istanze.

.

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS