Call center, rinnovo sostegno al reddito

di Noemi Ricci

scritto il

Sono state prorogate le misure di sostegno al reddito per il settore dei call center: la circolare del Ministero del Lavoro.

Proroga 2017 per le misure di sostegno al reddito per i lavoratori del settore call center. I dettagli del caso sono contenuti nella Circolare n. 42/2016 del Ministero del Lavoro.

Si tratta del rifinanziamento delle risorse di cui all’articolo 44, comma 7, del d.lgs. n. 148/2015, per un importo pari a 30 milioni di euro a valere sul Fondo sociale per l’occupazione e la formazione, previsto dall‘articolo 1, comma 240, punto d) della legge n. 232/2016 (Legge di Bilancio 2017).

=> Co.co.co Call Center: la nuova disciplina

Il trattamento può essere concesso solo sulla base di specifici accordi ministeriali, per periodi non superiori a 12 mesi.

Il tutto, a fronte della sussistenza di particolari requisiti in termini di organico e attuazione delle misure di stabilizzazione richieste previsti dal decreto n. 22763/2015 del Ministero del Lavoro, emanato di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, al quale hanno fatto seguito le due circolari ministeriali n. 31/2015 e n. 15/2016.

.