APE Sociale, si conteggiano i mesi di NASpI?

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Maria Bice chiede:

Vorrei sapere se per ottenere l’APE Sociale vengono considerati, nei 18 mesi lavorati negli ultimi 36, anche i periodi di NASpI.

No, i periodi di NASpI non si considerano. I 18 mesi negli ultimi 36 devono essere di lavoro effettivo, anche se non continuativo. Quindi, si tiene conto della durata di tutti i rapporti di lavoro dipendente nei 36 mesi del periodo di riferimento, singolarmente considerati o cumulati.

I dettagli applicativi della misura che estende l’APe Social ai lavoratori che restano senza lavoro per scadenza del contratto a termine, e che devono avere almeno 12 mesi lavoratori nei 36 mesi precedenti alla cessazione dell’ultimo rapporti di lavoro precedente alla domanda di accesso all’APe, prevista dal comma 162 della legge 205/2017, sono contenuti nella circolare applicativa INPS 34/2018. La quale precisa che, per rapporto di lavoro dipendente, si intende qualsiasi rapporto di lavoro subordinato.

Il requisito relativo alla NASpI è analogo a quello previsto per le altre categorie di disoccupati, quindi il richiedente deve aver terminato la prestazione di sostegno al reddito da almeno tre mesi.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz