Tratto dallo speciale:

RdC e REM, sussidi per un milione e mezzo di famiglie

di Redazione PMI.it

scritto il

Osservatorio INPS su Reddito e Pensione di Cittadinanza e su Reddito di Emergenza: nel 2021, sussidi per un milione e mezzo di famiglie.

Pubblicato l’Osservatorio INPS su Reddito e Pensione di Cittadinanza, con i dati aggiornati a settembre 2021 e relativi ai nuclei familiari percettori di Reddito e Pensione di Cittadinanza per il periodo da gennaio ad agosto 2021 e nuclei titolari di Reddito di Emergenza, da novembre 2020 a maggio 2021.

Reddito e Pensione di Cittadinanza 2021

In questo 2021, ad oggi hanno presentato una domanda di Reddito o Pensione di Cittadinanza 891.932 nuclei familiari, mentre il sussidio p andato a 1.515.073 famiglie, per un importo medio di 578,64 euro. La Pensione di Cittadinanza è stata erogata a 158.702 nuclei, per un importo medio di 269,15 euro. In tutto, i nuclei percettori di Rdc/PdC sono 1.673.775. I residenti del Sud e Isole sono 1.008.804, seguono Nord (397.239) e Centro (267.732).

Reddito di Emergenza

I nuclei percettori di REM 2021 (per il periodo marzo – maggio, ai sensi dell’articolo 12 del decreto-legge 41/2021) sono stati 574.291, per un importo medio a nucleo di 545,39 euro. Più esigui i numeri delle edizioni precedenti.

  • REM DL 34/2020: nuclei percettori 292.150, importo medio pari a 558,67 euro.
  • REM DL 104/2020: nuclei percettori 254.755, importo medio 550,49 euro.
  • REM DL 137/2020: nuclei percettori 81.502, importo medio 519,69 euro.

La distribuzione geografica delle domande rispecchia quella del Reddito di Cittadinanza: maggiore concentrazione nelle regioni del Sud e Isole, seguite da quelle del Nord e del Centro.