Zoho Mail: un’alternativa a GMail

di Agnese Bascià

scritto il

È stato più volte sollevato il problema che GMail non fornisce un servizio di avviso di ricezione.

Il team di GMail conosce le attese dei suoi utenti a questo proposito, ma non ha ancora provveduto a implementare l’opzione.

Un’altra caratteristica mancante, più marginale ma sicuramente non meno evidente, è il carattere barrato o strikethrough.

Se abbiamo bisogno di queste feature, e ce la sentiamo quindi di cambiare webmail, possiamo usare Zoho Mail, che offre un ambiente veloce e di facile settaggio.

zoho email

All’interno di Zoho Mail abbiamo, infatti, la possibilità di spedire messaggi con avviso di ricevimento e sulla toolbar degli strumenti non manca il carattere barrato.

Il caricamento delle immagini, all’interno del corpo dell’email, è molto più veloce di quanto avviene con GMail e possiamo anche salvare il messaggio come template, da utilizzare in seguito.

Provare per credere, magari suddividendo i propri indirizzi fra i due servizi di posta, per un passaggio indolore dall’una all’altra piattaforma.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro