Elevare a potenza con Access

di Gianfranco Budano

scritto il

Fra i tanti operatori aritmetici utilizzabili in Access quello che ci permette di elevare un numero a potenza è sicuramente uno dei meno usati.

Potremmo avere bisogno di elevare a potenza tutti i valori presenti all’interno di un campo, in questo caso è possibile attivare l’elaborazione in vari modi; possiamo creare una query di aggiornamento, una query di selezione che semplicemente ci presenti il risultato della nuova elaborazione, potremmo anche aggiungere una casella di testo all’interno di un report e far visualizzare a quest’ultima il risultato della nostra operazione.

In tutti questi casi il meccanismo di base fa riferimento sempre alla stessa sintassi, se si tratta di una query scriveremo:

Risultato: (([NomeCampo])^ValorePotenza)

se si tratta di una maschera o di un report, aggiungeremo una Casella di testo all’interno della quale scriveremo:

=(([NomeCampo])^ValorePotenza)

Ipotizzando di voler elevare al quadrato un campo dal nome “Lato1” scriveremo, nel primo caso:

Risultato: (([Lato1] )^2)

Nel secondo caso:

=(([ Lato1] )^2).