Brevi cenni sulle relazioni

di Gianfranco Budano

scritto il

Possiamo parlare di relazione fra uno o più campi di tabelle diverse quando esiste un’associazione fra queste entità.

Una relazione si può spesso evidenziare tramite un’azione:

  • I cittadini appartenenti ad una città;
  • Gli studenti presenti in una classe;
  • Le persone che lavorano in una azienda.

Le relazioni sono classificabili in termini di grado, cardinalità, direzione ed esistenza.

Il grado di una relazione rappresenta in numero di entità che ad essa sono associate; la forma più comune nel mondo reale è la relazione binaria: “gli alunni appartenenti ad una classe”.

La cardinalità rappresenta il numero di istanze associate ad una relazione; può essere di tre tipi:

  • Uno a uno ();
  • Uno a molti ();
  • Molti a molti ();