Energia 2011: Edilizia ed efficienza energetica

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Al "Campus per l'Energia 2011", promosso da ENEA e MiSE, focus sulle strategie per promuovere l'efficienza energetica come traino per le imprese dell'Edilizia.

Green Economy e fonti rinnovabili protagoniste al Campus per l’Energia 2011 promosso da ENEA in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico per presentare le novità per le imprese dell’Edilizia e per quelle del settore energetico.Un tema di grande attualità, viste le recenti evoluzioni del sistema normativo italiano in materia di efficienza energetica e sviluppo delle fonti rinnovabili.

Come anticipato in occasione del convegno “Recupero energetico degli edifici”, l’obiettivo del campus Energia 2011 è di porre solide basi per la green economy nel nostro Paese.

Punto cruciale per l’ENEA: le potenzialità inespresse del risparmio energetico per le imprese edili. Finora gli sforzi compiuti in ambito riqualificazione energetica hanno infatti raccolto scarsi risultati: secondo il Commissario ENEA, Giovanni Lelli, la maggior parte degli edifici della Penisola presenta scarse prestazioni energetiche.

Fondamentalmente, bisogna concentrare gli sforzi sul Piano d’Azione Nazionale per l’efficienza Energetica, a beneficio del settore edilizio e di tutta l’industria italiana.

Il Campus rappresenta dunque un’occasione di confronto su queste importanti tematiche, anche con le amministrazioni regionali e locali, per focalizzare gli sforzi comuni sul raggiungimento degli obiettivi nazionali sull’efficienza energetica e le fonti rinnovabili definiti in ambito europeo.