Rinnovabili: gli Italiani hanno detto sì, anche in bolletta

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Indagine: il 76% degli Italiani disposto a pagare fino a 30 euro in più in bolletta per finanziare il mercato dell'energia elettrica da fonti rinnnovabili.

Gli Italiani vogliono le Rinnovabili: l’energia elettrica green è il futuro e vale ben più di 1,70 euro in bolletta per finanziarne lo sviluppo di mercato (in primis Fotovoltaico). Lo rivela un’indagine Gfk-Eurisko: secondo il rapporto MOPAmbiente, il 76% è disposto a pagare una specifica voce di costo in bolletta, ma solo se serve per gli incentivi alle Rinnovabili, fino a 30 euro l’anno.

Le opinioni degli Italiani su ambiente ed energia – questo il titolo del rapporto – riflettono una crescente sensibilità sul tema delle fonti rinnovabili, in controtendenza con le preoccupazioni espresse dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas.

Gli Italiani credono soprattutto nel Fotovoltaico, che conquista il 58% dei consensi, seguito dall’Eolico (16%) e dal Nucleare (9%). Inoltre andrebbero premiate le imprese che, oltre ad utilizzare fonti rinnovabili, siano impegnate nella Responsabilità sociale d’Impresa. Stesso discorso per gli interventi pubblici che, secondo l’88% degli Italiani dovrebbero supportare la RSI, ma solo se non implichi un incremento delle tasse.

Articoli correlati: