Contributi efficienza energetica alle PMI comasche

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi per l’efficienza energetica e la realizzazione di impianti basati sulle fonti rinnovabili alle imprese della Provincia di Como.

La Camera di Commercio di Como sostiene le imprese che realizzano progetti per la riduzione dei consumi energetici anche attraverso l’installazione di impianti basati sullo sfruttamento di fonti rinnovabili.

=> Scopri gli incentivi per l’efficienza energetica

Sono beneficiarie degli incentivi le PMI che avvieranno progetti volti a promuovere specifiche diagnosi energetiche (Misura A) o interventi volti a promuovere il miglioramento dell’efficienza energetica o la realizzazione di impianti a fonti rinnovabili (Misura B).

Incentivi efficienza energetica

Per quanto riguarda entrambe le misure previste, le spese devono essere sostenute successivamente alla presentazione della richiesta di contributo, finalizzato a coprire i costi relativi ai servizi di consulenza per la realizzazione delle diagnosi energetiche (Misura A) così come all’acquisto di impianti, alla realizzazione di opere edili e alle prestazioni professionali connesse alla realizzazione dell’intervento (Misura B).

Contributi previsti

Sono previsti contributi in conto capitale fino a un massimo di 1500 euro (Misura A) e fino a 15mila euro (Misura B). Le domande devono essere inoltrare entro il 31 luglio 2014. Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Como.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI