Pmi lombarde innovative: 100 mln da Eurofidi e Unicredit

di Redazione PMI.it

scritto il

Ricerca e sviluppo tecnologico-organizzativo:da Unicredit ed Eurofidi in arrivo finanziamenti per 100 mln di euro alle Pmi della Lombardia che investono in innovazione (Fondo Jeremie - FESR).

Per le Pmi della Lombardia che investiranno in Ricerca e Sviluppo, nonché nel proprio sviluppo tecnologico e organizzativo sono in arrivo 100 milioni di euro. Questo il plafond complessivo frutto dell’accordo tra Unicredit ed Eurofidi che rientra nell’ambito del Fondo di investimento Jeremie – FESR, finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale.

UniCredit metterà a disposizione delle piccole e medie imprese lombarde attive, o in fase di avvio (settori Manifatturiero e Servizi 92,5 milioni di euro per sostenerne investimenti in progetti innovativi.

Eurofidi offrirà per i finanziamenti richiesti una “garanzia tranched cover“, tipologia innovativa in Italia.

Il vantaggio per le Pmi del territorio consiste nel poter accedere a finanziamenti da un minimo di 30mila euro ad un massimo di 500mila euro, concessi a tassi nettamente inferiori a quelli attualmente presenti sul mercato.

Una buona notizia che arriva in un momento storico difficile dal punto di vista economico: quando la crisi dalla quale sembrava ci stessimo lentamente risollevando è ripiombata più pesante di prima sulle economie di tutto il mondo. Così questa iniziativa permetterà alle Pmi lombarde di accedere al credito a condizioni particolarmente favorevoli.

Un’importante misura, ha spiegato Monica Cellerino, Responsabile di Territorio per la Lombardia di UniCredit, che «si pone l’obiettivo di incentivare gli investimenti nei settori strategici per la crescita del tessuto produttivo regionale, in particolare da parte delle aziende operanti in settori ad alto tasso d innovazione, favorendo inoltre positive ricadute sull’occupazione».

I Video di PMI