Reti di imprese: proroga per l’asseverazione

di Redazione PMI.it

scritto il

Prorogati i termini per l'asseverazione del programma comune delle reti di imprese. Via libera alle agevolazioni anche dopo il 30 settembre, purché la comunicazione pervega entro il 31 dicembre 2011 e solo per il primo anno.

Reti di imprese: stabilita una utile proroga per l’asseverazione dei programmi alla base dei contratti di rete da stipulare. Potrà avvenire anche dopo la scadenza del 30 settembre 2011, a patto che la comunicazione al rappresentante della Rete evvenga entro il 31 dicembre 2011.

Attenzione però: la concessione relativa alle agevolazioni previste per le reti di imprese dall’ex articolo 42 decreto-legge 31 maggio 2010 n. 78 (convertito con modificazioni dalla legge 30 luglio 2010 n. 122) vale solo per il primo anno di applicazione.

Lo ha determinato l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 89 del 12 settembre 2011, nella quale ricorda che l’obiettivo del programma è di «incentivare l’effettivo compimento del programma comune di rete da parte delle imprese aderenti al contratto di rete», con finanziamenti fino al periodo di imposta in corso (31 dicembre 2012) per gli investimenti realizzati per il completamento del programma stesso.

Per ottenere l’agevolazione, le imprese aderenti a un contratto di rete dovranno «accantonare ad apposita riserva una quota degli utili di esercizio, destinandoli al fondo patrimoniale comune (o al patrimonio destinato all’affare) per realizzare gli investimenti previsti dal programma comune di rete, che abbia ottenuto la preventiva asseverazione da parte degli organismi abilitati».

Rimangono fermi i tre requisiti necessari per la fruizione dell’agevolazione, da possedere prima della realizzazione degli investimenti: adesione al contratto di rete; accantonamento e destinazione dell’utile dell’esercizio; asseverazione del programma di rete.

Per quest’ultimo punto è stato stabilito che, dati i tempi tecnici necessari per la valutazione del programma comune da parte degli organismi abilitati – e solo per il primo anno d’applicazione dell’agevolazione – sia possibile prorogare il termine per l’asseverazione del programma dalla data del 30 settembre 2011 (termine di presentazione del modello UNICO 2011, in cui deve essere indicata

Come anticipato, l’avvenuta asseverazione deve però essere comunicata all’organo comune per l’esecuzione del contratto entro il 31 dicembre 2011.

I Video di PMI