Tratto dallo speciale:

Made in Italy e internazionalizzazione: bandi in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Nuovi bandi per favorire la competitività delle imprese laziali all’estero: dalla Regione 10milioni di euro all’anno.

Ammonta a 10 milioni di euro annui il plafond di risorse stanziato dalla Regione Lazio per favorire l’internazionalizzazione delle imprese e valorizzare il Made in ItalyCirca 50 milioni di euro in 5 anni destinati a sostenere la crescita delle imprese laziali all’estero, risorse che confluiranno in una serie di nuovi bandi annunciati dall’amministrazione regionale.

=> Sblocca Export: il Piano per il Made in Italy

Per Guido Fabiani, assessore allo sviluppo economico e attività produttive, si tratta di iniziative che si inseriscono all’interno di una politica di sviluppo complessivo per «restringere il gap tra il contributo della Regione Lazio alla formazione del Pil nazionale rispetto al contributo in termini di esportazioni.»

Imprese laziali al’estero

Tra i primi bandi promossi dalla Regione Lazio figurano:

  • Internazionalizzazione delle imprese del Lazio: possono partecipare le aggregazioni di PMI per ottenere un contributo massimo  di 250 mila euro. Domande dal 16 settembre al 31 ottobre 2014.
  • Promozione sistema produttivo regionale: contributi fino a 200 mila euro. Domande dal 16 settembre al 31 ottobre 2014. Le proposte giudicate ammissibili saranno valutate sulla base di un punteggio secondo i criteri indicati dal bando medesimo.
  • Vino Forum Trade del Lazio: dal 12 al 14 novembre 2014, presso la Fiera di Roma, i produttori del Lazio potranno incontrare gli acquirenti e i distributori mondiali. Saranno selezionati 30 operatori del settore.
  • Formazione nuovi manager:  sarà finanziato un Master in Export Manager per 20 giovani laziali che entreranno in contatto con 20 imprese laziali selezionate con bando pubblico.

Maggiori informazioni sui bandi sono pubblicate sul sito di LazioInternational.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali