Microcredito per nuove imprese in Sardegna

di Redazione PMI.it

scritto il

Finanziamenti in microcredito promossi dalla Regione Sardegna per favorire l’avvio di nuove imprese da parte di soggetti svantaggiati.

La Regione Sardegna sostiene l’avvio di nuove imprese attraverso l’erogazione di finanziamenti in microcredito, promuovendo anche la realizzazione di nuovi investimenti nell’ambito di iniziative esistenti da parte di soggetti svantaggiati.

=> Bando per la liquidità delle PMI sarde

Il bando si rivolge infatti ai cittadini a rischio di esclusione sociale, ai disoccupati, alle donne, alle famiglie monoparentali e ai nuovi imprenditori (compresi i titolari di impresa da non più di 36 mesi).

I fondi possono essere richiesti anche dalle microimprese costituende o già costituite, dalle cooperative, dalle piccole imprese da costituire e dagli organismi no profit.

I progetti presentati dai soggetti ammessi al bando devono basarsi su una dimensione finanziaria compresa tra 5mila euro e 25mila euro.

I finanziamenti consistono in mutui chirografari fino a 60 mesi con tasso applicato pari allo 0%: non è prevista la richiesta di garanzie al momento dell’istruttoria della domanda di finanziamento, fatta eccezione per le società a responsabilità limitata e le cooperative a responsabilità limitata.

=> Sardegna zona franca: via l’IVA dal prossimo giugno?

Le richieste per accedere ai finanziamenti devono essere presentate a partire dal 18 giungo 2013.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Sardegna

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna