Convenzione Sostegno Sviluppo: fondi per PMI a Reggio Calabria

di Carlo Lavalle

scritto il

Siglata la Convenzione Sostegno allo Sviluppo della Provincia di Reggio Calabria: un'opportunità per le micro e piccole imprese del territorio.

A breve saranno presentati pubblicamente i dati delle attività inerenti la Convenzione Sostegno allo Sviluppo della Provincia di Reggio Calabria che PMI.it è in grado di anticipare: entrata in vigore nel 2011 con scadenza il 18 febbraio 2014, l’iniziativa è finalizzata alla promozione ed al rilancio degli investimenti sul territorio della Provincia di Reggio Calabria mettendo a disposizione fondi in un momento in cui si acuiscono le difficoltà di accesso al credito per le PMI.

L’iniziativa, sotto la regia dell’Assessorato alle Attività Produttive, guidato da Domenico Giannetta, è rivolta alle micro e piccole imprese in attività, con sede sul territorio, o ad aziende extra-provinciali (anche straniere), operanti in loco che abbiano l’intenzione di realizzare investimenti in ambito provinciale.

=>Confronta con altri bandi per il credito alle PMI reggine

Fondi ancora disponibili

Consorzio Fidart, attraverso il proprio comitato tecnico di cui fa parte anche un rappresentante dell’ente provinciale, gestisce l’istruttoria per valutare la bancabilità dei progetti e rilascia in caso di approvazione le garanzie fidejussorie.

La Provincia di Reggio Calabria interviene, invece, con il Fondo di garanzia con un plafond finanziario disponibile per un ammontare di 14.825.000 euro. Grazie a questo strumento si garantiscono i finanziamenti – di natura chirografaria senza bisogno di garanzie reali – nella misura massima del 70% per capitale, interessi contrattuali e di mora.

Le aziende possono avanzare richiesta di fondi, facendosi assistere eventualmente dalle associazioni di categoria, per un programma di investimento, di durata compresa tra 18 mesi e 84 mesi, da un minimo di 10.000 euro ad un massimo di 200.000 euro.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Calabria

Fondi già erogati

I progetti finanziati fino ad oggi sono 56 per oltre 4 milioni di euro di fondi erogati. Sono tre gli istituti di credito che svolgono il ruolo di soggetti finanziatori: Banca Carime, Banca Popolare del Mezzogiorno e Unicredit.

La maggior parte delle attività che hanno beneficiato dei finanziamenti riguardano in modo preponderante il settore del commercio (52,79%), e a seguire quello dei servizi (12,32%), ottico (8,12%), edile (7,33%).

Il comune con la più alta percentuale di progetti finanziati è Reggio Calabria (40,85%, pari ad un valore di 1.671.000 euro), il secondo è Melito Porto Salvo (12,59%), il terzo Scilla (5,87%).

Per i dettagli sulla Convenzione Sostegno Sviluppo clicca qui