Credito d’imposta per lavoro stabile in Sardegna

di Teresa Barone

scritto il

Sgravi fiscali per le imprese che promuovono la stabilizzazione dei lavoratori in Sardegna: incentivi fino al 50% dei costi salariali.

La Regione Sardegna ha stabilito le modalità per la concessione di credito d’imposta alle imprese e ai datori di lavoro per la stabilizzazione dei lavoratori e la promozione di contratti a tempo indeterminato: il periodo di tempo di riferimento è tra il 14 maggio 2011 e il 1 giugno 2012.

Credito d’imposta per stabilizzazione lavoratori

Il bando pubblicato dalla Regione Sardegna prevede sgravi fiscali per le imprese che hanno assunto con contratto a tempo indeterminato lavoratori presenti in azienda nei 12 mesi precedenti l’assunzione.

Per la stabilizzazione di lavoratori svantaggiati è previsto un incentivo pari al 50% dei costi salariali sostenuti nei 12 mesi successivi l’assunzione, mentre per i lavoratori molto svantaggiati il credito d’imposta sarà pari al 50% dei costi salariali sostenuti nei ventiquattro che seguono la stabilizzazione.

Per lavoratori svantaggiati si intendono quelli senza lavoro da almeno sei mesi, privi di un diploma di scuola media superiore o professionale, soggetti over 50 o che vivono da soli con una o più persone a carico, lavoratori occupati in settori caratterizzati da un tasso di disparità tra i sessi che supera almeno del 25% la disparità media.

Mentre per lavoratori molto svantaggiati quelli disoccupati da più di 24 mesi.

Le domande per ottenere gli sgravi fiscali possono essere inoltrare dal 20 settembre al 22 ottobre 2012.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Sardegna