Maltempo: aiuti alle Pmi da Banca Marche e Adriatico

di Teresa Barone

scritto il

Finanziamenti agevolati a favore di imprese e privati colpiti dal maltempo nell’Italia centrale: da Banca Marche e Banca dell’Adriatico stanziati fondi fino a 100 milioni di euro.

Cresce l’impegno delle banche a favore delle imprese e delle famiglie gravemente compite dal maltempo che ancora affligge le zone centrali della penisola: per far fronte al bisogno di liquidità delle aziende e alle necessità dei cittadini di riparare i danni subiti a causa delle nevicate, Banca Marche ha promosso un programma di finanziamenti stanziando un fondo complessivo di 100 milioni di euro, mentre Banca dell’Adriatico ha messo a disposizione un plafond di 50 milioni di euro.

Finanziamenti imprese e famiglie

La stima dei danni subiti dalle imprese agricole marchigiane è ora ferma a 30 milioni di euro, come rende noto Coldiretti Marche. Destinatari dei finanziamenti a tasso agevolato attivabili presso le filiali di Banca Marche sono i privati e le imprese di qualsiasi settore con sede in una delle seguenti regioni: Marche, Umbria, Arbzzuo, Emilia Romagna, Lazio e Molise.

L’istituto di credito ha differenziato la tipologie di finanziamento privilegiando le imprese agricole del territorio, come si legge nella nota diffusa per informare sull’iniziativa.

«Le aziende e i privati che hanno subito danni a causa del maltempo possono rivolgersi alla rete delle 327 filiali di Banca Marche presenti sul territorio per richiedere prestiti.

Per le imprese, di ogni settore, è previsto un finanziamento fino a 30mila euro da rimborsare in massimo 60 rate mensili.

Per le imprese agricole è previsto un finanziamento specifico fino a 40mila euro a condizioni dedicate, con rimborso in 20 rate trimestrali o in 10 rate semestrali.

Per le famiglie (inclusi i condomini) è previsto un prestito personale fino a 30 mila euro, da rimborsare in massimo 60 rate mensili. Gli interessati potranno richiedere il finanziamento fino al 30 giugno 2012.

Alla richiesta del finanziamento dovrà essere allegata una dichiarazione sottoscritta dal richiedente relativa all’entità ed alla natura dei danni subiti, nonché uno o più preventivi di spesa per la riparazione degli stessi, oltre alla documentazione di rito.»

Aiuti concreti arrivano anche da Banca dell’Adriatico, che ha stanziato un fondo di 50 milioni di euro destinato alle famiglie e agli operatori economici di Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Molise che hanno subito danni causati dalle precipitazioni nevose.

È previsto un programma di finanziamenti a medio lungo termine, con la possibilità di attivare anche contributi per interventi di emergenza rimborsabili in 12 mesi. È possibile fare richiesta dei finanziamenti entro il 30 aprile 2012.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali